Inglese, L’inglese è già utile durante gli studi ?
Inglese

L’inglese è già utile durante gli studi ?

L’inglese è già utile durante gli studi ?

Pratico perché riconosciuto internazionalmente, il certificato Cambridge è ancora oggi il punto di riferimento in materia di conoscenza della lingua inglese. Se l’omogeneità di questo test (stesse domande, date fisse, correzione centralizzata), la sua notorietà (i certificati esistono da 150 anni e ogni anno milioni di persone sostengono l’esame) e la sua qualità (sviluppata dall’Università di Cambridge) contribuiscono a fare di questo certificato, il certificato più apprezzato dai datori di lavoro, che dire di questo titolo a livello accademico?

Scuola Alberghiera di Losanna : Advanced indispensabile

«Il lancio del programma in inglese in questa Scuola risale al 1996. Accogliamo nei nostri campus studenti di 87 nazionalità differenti. L’inglese è l’elemento cha hanno in comune.»
La Scuola ha stabilito dei criteri di ammissione molto chiari con dei livelli precisi. Per un programma di Bachelor ad esempio viene richiesto un livello Advanced (CAE) con una votazione minima di C  se lo studente intende seguire il programma francofono, Advanced con votazione minima B se si vuole iscrivere nella sezione anglofona.
L’EHL giustifica la severità nella selezione con due fattori : «Riceviamo molte candidature e inoltre non siamo in un paese anglofono. Quindi se lo studente non conosce la lingua inglese all’entrata, non possiamo contare sulle sue attività all’esterno per migliorarlo». Nonostante ciò, l’ambiente del campus è molto anglofilo «Persino i collaboratori organizzano meeting metà in inglese, metà in francese».
Da notare infine che molti degli studenti dell’EHL non lavorano necessariamente nel settore alberghiero o della ristorazione ma in settori come il marketing o la finanza. In questi settori professionali la lingua di Shakespeare è ancora di più indispensabile.

Pre-requisiti linguistici per l’ammissione all’EHL
http://www.ehl.edu/fre/content/view/full/2090

Servizio di orientamento al lavoro del cantone di Berna : «Gli Svizzeri tedeschi preferiscono l'inglese al francese»

Secondo un Responsabile all’orientamento al lavoro del cantone di Berna (OP), l’inglese non è indispensabile dappertutto : «In alcuni mestieri, comme in un cantiere o nella ristorazione ad esempio, non è indispensabile, al contrario delle aziende internazionali o del settore scientifico».
Essendo la Svizzera composta da più regioni linguistiche, l’OP osserva che «nelle aziende nazionali i dipendenti germanofoni o francofoni – a livello dei quadri – tendono ad utilizzare l’inglese per comunicare ».
Riguardo al certificato, aiuta, i datori di lavoro in particolare, a stabilire meglio il livello dei candidati e costitutisce un bagaglio interessante nel CV, anche se non è un toccasana. «Noi consigliamo spesso un buon soggiorno linguistico e di approfittare dell’occasioine per fare uno stage nel paese ad esempio. È una buona soluzione poichè, anche se si puó seguire un corso d’inglese restando in Svizzera, non si potrá comunque mai entrare cosí profondamente nella lingua».

Il sito svizzero per l’orientamento scolastico e professionale
http://www.orientamento.ch  (office de Berna : www.erz.be.ch)

Centro linguistico dell’Università di Losanna

Il Centro Linguistico dell’Universitá di Losanna (CDL) non ha voluto rispondere alle nostre domande ma ha tenuto a precisare la sua posizione rispetto agli esami Cambridge. Il CDL prepara i suoi studenti ai diversi esami di lingua Cambridge, ma in generale non li vede di buon occhio poichè porterebbero ad una corsa al certificato.
Secondo il CDL, il Portfolio Europeo delle lingue offre un punto di riferimento comune sufficiente e altri certificati internazionali non hanno più senso. D’altra parte, fanno notare al CDL, i datori di lavoro preferiscono a volte che il candidato abbia trascorso un soggiorno linguistico all’estero piuttosto che possieda un certificato.