Inglese, Partire per un soggiorno, mettere in pratica l’inglese
Inglese

Partire per un soggiorno, mettere in pratica l’inglese

Partire per un soggiorno, mettere in pratica l’inglese

In generale, datori di lavoro e professionisti dell’insegnamento si trovano d’accordo sul fatto che niente puó sostituire un soggiorno in un paese anglofono per apprendere questa lingua.
Responsabile vendite presso ESL – Soggiorni linguistici, Krister A. Weidenhielm ci spiega i vantaggi di tale scelta.

Prima domanda molto generale : Perché fare un soggiorno linguistico ?

La parola chiave è « full immersion ». Andando in un paese per studiare la lingua del posto, quest’ultima non è più una materia da studiare a scuola, ma un mezzo di comunicazione. La lingua si fonde con la vita quotidiana della persona e non si limita piú ad un vocabolario o a delle regole grammaticali.
Per non parlare dell’ esperienza personale che un viaggio all’estero puó offrire, soprattutto a livello culturale.

Quindi un soggiorno linguistico non è abbastanza da sé? Perché ottenere un certificato?

Perché privarsene? È l'occasione buona per fare entrambi allo stesso tempo.  Il certificato costituisce un'attestazione ufficiale, concreta, del tempo e dell'energia che avete investito nell'apprendimento di una lingua durante un soggiorno linguistico.
Inoltre, la preparazione ad un certificato permette una dinamica interessante in un corso di lingua. Gli studenti condividono un obiettivo comune e l'insegnante puó utilizzare questo elemento per articolare il suo corso, elemento ovviamente benefico.
Riguardo al vantaggio di un soggiorno, prendiamo ad esempio l'inglese: durante un soggiorno praticate la lingua quotidianamente, nella vostra famiglia di accoglienza, nei negozi e la sera quando uscite con i vostri amici. Il giorno dell'esame orale infine non farete niente di diverso, discuterete in questa stessa lingua con degli esperti.
Certificato o no, checché se ne dica, quando vi dovrete esprimere in una lingua straniera, non sará il certificato a permettervi di farlo bensí la vostra esperienza pratica.

Concentriamoci sui certificati Cambridge, come spiegare il successo di questi titoli che in Europa restano i certificati d'inglese piú richiesti ?

Ció che differenzia il Cambridge dagli altri certificati, come il TOEFL ad esempio, è il fatto di essere molto completo. Mentre gli altri certificati non valutano tutte le competenze linguistiche, il Cambridge analizza tutte le competenze nel dettaglio. Lo scritto è sicuramente ben testato, ma anche la comprensione e l'espressione orale. Il candidato riceve infine un rapporto dettagliato dei suoi risultati in ognuna delle categorie e una valutazione globale di sintesi.

In Svizzera i certificati piú richiesti sono il First, l’Advanced e il Proficiency. Quali sono le principali differenze tra questi certificati?

Ció che li distingue è sicuramente il livello di lingua. Come indicato dal nome, il « First » è un primo passo nella lingua. Attesta una conoscenza di ció che potremmo definire un inglese funzionale, o nel peggiore dei modi chiamarlo globish. Sarebbe la lingua inglese ridotta al suo minimo vitale. Corrisponde ad un livello sufficiente per poter guardare dei film o delle trasmissioni in VO o scambiare idee, interagire (in modo limitato) nel mondo del lavoro. Detto ció, è già un passo importante e conoscere la lingua a questo livello giá vi permette di comunicare in lingua inglese.
L’Advanced costituisce un livello ulteriore. Il candidato che sostiene questo esame viene sensibilizzato a diversi registri di lingua. Per fare un esempio, non vi esprimereste mai allo stesso modo davanti ad un familiare o ad un superiore gerarchico ad esempio. Nella realtá utilizzereste due registri linguistici diversi ed è proprio a questo che vi prepara l’Advanced per l'inglese. Acquisire il livello Advanced permette quindi di essere operativi in inglese nella maggior parte dei contesti professionali.
Il Proficiency, infine,  non solo costituisce un pre-requisito necessario  per coloro che vogliono lavorare nel settore dell'insegnamento dell'inglese o della traduzione, ma anche per tutti coloro che vogliono proseguire nella scoperta di questa lingua. Si tratta di un approccio molto specialistico alla lingua. I professori hanno d'altra parte l'abitudine di dirvi, scherzando per dire un pó la veritá, che gli anglofoni non supererebbero questo test! Non perché è particolarmente difficile, ma perché richiede un approccio sistematico alla lingua, che non necessariamente ha un madrelingua poiché si esprime nella sua lingua in modo quasi istintivo.

Inghilterra, Stati Uniti, Canada, Australia, infine dove andare ad apprendere l'inglese e preparare il certificato Cambridge ?

Per la preparazione ad un certificato come per qualsiasi soggiorno linguistico all'estero, noi rimaniamo convinti della nostra filosofia di base: poco importo il luogo, ció che conta di piú è che vi ci sentiate bene. Affinché l'esperienza dell'apprendimento delle lingue passi anche attraverso la vostra esperienza al di fuori dei corsi è necessario che il paese, la cittá, il clima corrisponda a ció che desiderate.
Per la sessione di preparazione agli esami che si tengono da gennaio a marzo possiamo consigliare ad esempio l'emisfero sud (Australia, Nuova Zelanda o Africa del Sud). Approffitterete così di un clima estivo durante il vostro soggiorno. Per la sessione da settembre a dicembre, in America del Nord l'estate indiana rimane una stagione straordinaria, mentre la sessione da marzo a giugno permette di vivere la primavera europea.

Ultima domanda, qual'è la durata media di preparazione al certificato Cambridge ?

Sicuramente tutto dipende dal livello di partenza. Presso la ESL, lavoriamo caso per caso, incontrando ognuno dei nostri studenti per pianificare la durata secondo gli obiettivi e la disponibilità di ognuno. Ma in generale, possiamo dire che uno studente principiante o con una conoscenza elementare della lingua, se lavora bene, puó sperare di rientrare da un soggiorno di sei mesi con il suo certificato Cambridge in tasca.  Per uno studente con un livello superiore saranno sufficienti tre mesi. Ma ancora una volta, tutto dipende dal livello iniziale e dall' obiettivo.